Cronache di Grappa, Ricette

STRUDEL ALLA GRAPPA

Il Generale Inverno e il suo freddo pungente sono arrivati. Tra una nevicata e il vento gelido che ci fa rabbrividire uno strudel di mele è quello che ci vuole. Da assaporare piano, davanti a un fuoco scopiettante e con una buona grappa a riscaldare il cuore.
Ma se usassimo la grappa come ingrediente unico e speciale per questa ricetta classica del Trentino?
La nostra pasticcera Yanari Cipriani l’ha pensato così, rivisitato per noi di PassioneGrappa, offerto a voi amanti dell’unico e grande distillato nazionale
 
RICETTA
Strudel con mele flambate con Grappa di passito, con pasta sfoglia fatta in casa, uvetta e cannella. Al solito pangrattato ho sostituito biscotti sbriciolati e ridotti in parte in farina.
 
INGREDIENTI
– 1 rotolo di pasta sfoglia (meglio se fatta in casa);
– 1 cucchiaio di miele
– 80 gr di zucchero di canna;
– Grappa di Passito per flambare;
– 70 gr di uvetta da mettere a bagno con acqua calda e Grappa;
– 100 gr di biscotti sbriciolati;
– burro q.b.
 
Srotolare la pasta, sbucciare, pulire dal torsolo , tagliare in 4 e poi fare fette sottili delle mele. Preparare una padella antiaderente sul fuoco, mettere il burro, far sciogliere, aggiungere mele, miele zucchero di canna e lasciare cuocere mescolando affinché si ammorbidiscano e prendano sapore. Quindi aggiungere Grappa , far prendere la fiamma e flambare fino a che la fiamma non si esaurisce. Spegnere la fiamma ed aggiungere la cannella se piace. Sulla pasta sfoglia stendere i biscotti sbriciolati, le mele raffreddate e l’uvetta strizzata. Chiudere lo strudel, passarlo con poco burro fuso e spolverizzare con zucchero di canna. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. Controllare e se ancora molle la pasta dare altri 10 minuti.
 
Bene, fatto tutto?
Lo strudel è pronto?
Allora buon’assaggio e fateci sapere se vi è piaciuto sulla nostra pagina Facebook!
 
Testo: Marco Zanoni
Ricetta e Foto: Yanari Cipriani
Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply