Cronache di Grappa, Ricette

GRAPPINI

Una dedica particolare a uno dei dolci della nostra tradizione.

Una rivisitazione speciale della nostra straordinaria pasticcera Yanari Cipriani che anche questa volta ci ha stupito con la sua estrosità.

Come fu Virgilio per il Sommo Poeta, questi dolcetti che dall’autore dell’Eneide hanno preso il nome, si prendono il compito di guidarci, con questa rivisitazione speciale alla grappa, nel mondo della dolcezza più raffinata.

Ingredienti

200gr farina
120 gr burro
80 gr zucchero
1 uovo
Buccia limone grattugiata
1 pizzico di sale
4 gr lievito per dolci
160 gr uvetta

Lavorazione

Mettere a bagno l’uvetta il giorno prima in acqua e Grappa.
Montare il burro con lo zucchero, quindi aggiungere l’uovo, il sale, la buccia di limone e un bicchierino di Grappa. Aggiungere l’uvetta scolata. Da ultimo incorporare la farina setacciata con il lievito. Formare con un cucchiaino delle palline su banda da forno. Cuocere a 180 gradi, forno preriscaldato per 10 12 minuti.

Per la ricetta è stata utilizzata Acquavite Riserva Bortolo Nardini.

Foto e Ricetta: Yanari Cipriani

Testo: Marco Zanoni

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply